Meetup di Vitorchiano

Lettera aperta al parroco di Vitorchiano

Caro parroco

capiamo che le sembra strano e forse penserà che sarà un nostro cruccio o presunzione , ma noi con un comunicato della settimana scorsa abbiamo già spiegato il perché non “prendiamo contatto” con gli elettori o loro rappresentanti, porta a porta.

Si lo so, lo fanno tutti ma noi non ci adeguiamo, noi abbiamo un diverso modo di fare politica, per noi uno vale uno, per noi non esistono pacchetti di voti. Le nostre proposte sono esposte e spiegate durante i nostri banchetti sulle pubbliche piazze alla luce del sole, non durante cene ed aperitivi nei locali. Il nostro programma è pubblicato e lo può visionare tra gli altri, sul sito del comune e se Lei ed i nostri concittadini decideranno di darci fiducia, sarà nostra premura contattarLa e discutere insieme le sue proposte e richieste.

Tutto questo però lo faremo da amministrazione libera e potendo scegliere per il bene della comunità e del paese. Se invece prendessimo contatto prima con “gruppi portatori di pacchetti di voti” non saremmo più liberi di fare le nostre scelte ma dovremmo ricambiare il debito di riconoscenza in proporzione al loro “potere”.

Cordiali saluti

Movimento 5 Stelle Vitorchiano

Logo ufficiale

Previous Post Next Post