Meetup di Vitorchiano

IL PERSISTENTE DEGRADO DI VIA DELLA PALOMBARA

A 9 mesi dall’apertura del varco di immissione di via della Palombara su via della Sodarella, la strada resta ancora sprovvista dei requisiti minimi di percorribilità.

Dopo anni di attesa, finalmente nel dicembre del 2015 è stato abbattuto il virtuale velo che impediva a via della Palombara di sfociare sulla strada della Sodarella, riducendone così drasticamente il traffico di manovra interno.

Il varco è ormai aperto al traffico pubblico ma per la verità sembra di attraversare la terra di nessuno, un cantiere in costruzione, e peraltro mal tenuto, mancando ogni delimitazione della sede stradale rispetto alle proprietà di terzi.

E’ il classico sterrato che provoca polveroni assurdi in un ambiente caratterizzato da un edificato che vede la presenza di oltre 100 cittadini.

Immagine

Tratto terminale di via della Palombara

L’ultimo tratto di via della Palombara si presenta davvero indecoroso: al termine della salita l’asfalto improvvisamente termina, le mille buche costringono ad un pericoloso slalom, l’assenza di illuminazione ne impedisce l’uso ai pedoni ed altri disagi ancora.

Unici segni di civiltà sono il cartello che impone lo STOP su via della Sodarella e lo specchio parabolico che facilita la visibilità all’incrocio.

I cittadini che abitano alla Palombara plaudono a questa iniziativa del nuovo incrocio, essendo un’area fortemente urbanizzata ormai da tempo, ma chiedono anche che non resti priva di asfalto, di caditoie per la raccolta delle acque bianche, di una illuminazione valida, di ogni presidio alla sicurezza.

Speriamo quindi che presto si metta mano a queste carenze e per questo ci rivolgiamo alla nuova amministrazione per avere notizie relativamente alla tempistica di un intervento che si fa sempre più urgente visto il peggiorare della situazione per via della cattiva stagione.

Logo

Previous Post Next Post